Presentazioni libri e reading

Descrizione immagine

Saluti da Battipaglia è un libro fotografico che raccoglie più di cento antiche cartoline illustrate di Battipaglia, originali, spedite nel corso di settant’anni. Il racconto per immagini  della trasformazione urbana, dei cambiamenti del costume e dell’evoluzione economica e sociale dei suoi abitanti. Un viaggio indietro nel tempo per scoprire il paese che non c’è più, per ritrovare i luoghi dell’infanzia dei nonni o dei genitori. 

L’album fotografico dei battipagliesi, dai primi del Novecento al ventennio fascista, dal dopoguerra alla fine del boom economico.

Una raccolta dedicata a chi ama Battipaglia, a chi vuole comprenderla, a chi si impegna per migliorarla; da sfogliare con nostalgia e da custodire con affetto. (Autore: Francesco Bonito)

Darinka Montico fa tappa al Labora

“Walkaboutitalia: l'Italia a piedi, raccogliendo sogni”

 

Domenica alle ore 19:30 Darinka Montico, sarà a Battipaglia su iniziativa dell'UPI, Università Popolare Interculturale, per presentare il suo libro e raccontare la sua emozionante storia presso la manifestazione “LABŌRA” in Villa Comunale “Ezio Maria Longo” di Battipaglia.

Dopo aver vissuto per più di 16 anni all’estero (Stati Uniti, in Canada, Malesia, Tailandia, Laos, Australia, Nuova Zelanda, Inghilterra, Spagna e Hong Kong) sempre lavorando e adattandosi alle situazioni che il mondo gli presentava ha deciso di riconnettersi alle sue origini. Fotografare, Scrivere, Viaggiare e sognare. Senza fretta.

Da qui nasce il progetto di Darinka Montico che ha sviluppato l’anno scorso chiamandolo “Walkabout” con il riferimento alle passeggiate degli aborigeni nell’outback australiano in età adolescenziale per riconnettersi con le loro origini ancestrali e ha camminato da Palermo a Baveno, passando per Battipaglia. A zig zag, percorrendo circa 3000 km, da sola, senza un euro in tasca e con una scatola nella quale inseriva in forma scritta i sogni delle persone che incrociavano il suo cammino.

Dopo sette mesi di cammino è ritornata a casa, sempre senza soldi ma con un bagaglio di valore inestimabile. Una valigia di sogni e tanti nuovi amici! Di questo viaggio ai confini tra realtà e fantasia ha scritto un libro, con lo stesso titolo del suo progetto: “Walkaboutitalia” uscito in libreria il 16 Maggio 2015, presentato in anteprima a Salone del libro di Torino.

Domenica, Darinka Montico, sarà nuovamente a Battipaglia su iniziativa dell'UPI,  Università Popolare Interculturale, ma questa volta con un nuovo progetto, non più a piedi ma con una bici fatta di bambù.  Per l’occasione farà tappa alla manifestazione “LABŌRA” in Villa Comunale “Ezio Maria Longo” per presentare il suo libro e raccontare la sua storia.

“Voglio essere quello che sogno” frase suggestiva  che racchiude il modo di vedere la vita di questa straordinaria scrittrice Darinka Montico. Il suo libro Walkaboutitalia è un molto di più del racconto di un viaggio, - sottolineano dall’UPI - Darinka riesce a tirar fuori  il bello ed il brutto degli italiani e dell’Italia. Non si tratta di esaudire un proprio sogno ma di identificarsi in esso, una crescita interiore che l’autrice fa per se stessa ma che offre agli altri attraverso le sue parole.

Lei – aggiungono i responsabili dell’UPI - si definisce cacciatrice di sogni definizione che la eleva ad un immagine non terrena. Chiede a tutti di affidarle i propri sogni e ne trova la disponibilità.

Darinka è come il mare azzurro e profondo e dopo averla incontrata  tutti ne restano affascinati e sentono di poterle donare una parte di loro stessi, il proprio sogno.


Ufficio stampa UPI

segreteria@upinterculturale.org

www.facebook.com/events/984122058276843

Descrizione immagine


“Walkaboutitalia”


Mi chiamo Darinka e sono una ragazza nata sul Lago Maggiore ma dal cuore zingaro e girovaga ormai da molti anni. Dopo aver vissuto per più di 16 all’estero (Stati Uniti, in Canada, Malesia, Tailandia, Laos, Australia, Nuova Zelanda, Inghilterra, Spagna e Hong Kong) sempre lavorando e adattandomi alle situazioni che il mondo mi presentava ho deciso di riconnettermi alle mie origini scoprendo il mio paese e per una volta imponendo le mie passioni e facendo in modo che il mondo si adattasse a me. 


Fotografare, Scrivere, Viaggiare e sognare. Senza fretta. Da qui nasce il progetto che ho sviluppato l’anno scorso. L’ho chiamato “Walkabout” con il riferimento alle passeggiate degli aborigeni nell’outback Australiano in età adolescenziale per riconnettersi con le loro origini ancestrali e ho camminato da Palermo a Baveno, un piccolo paese in provincia di Verbania, sul lago maggiore. 


A zig zag, percorrendo circa 3000 km, da sola, senza un euro in tasca e con una scatola nella quale inserivo in forma scritta i sogni delle persone che incrociavano il mio cammino. Aspiravo a sconfiggere il nulla, come Ayreyu nella “Storia Infinita” stimolando le fantasie della gente.


 Dopo sette mesi di cammino sono arrivata a casa, sempre senza soldi ma con un bagaglio di valore inestimabile. Una valigia di sogni e tanti nuovi amici! Di questo viaggio ai confini tra realtà e fantasia ho scritto un libro, >> Continua la lettura >>


Descrizione immagine

GIORNATA DELLA MEMORIA

Presentazione del libro


LA FINESTRA DELLA LIBERTA'
Frontiera per un'altra Europa
Storia degli internati ebrei di Campagna

di Giuseppina Di Stasi e Renato Mazzei

edizioni EDUP (www.edup.it)

Martedì 27 gennaio 2015 ore 17:00


Interverranno:
Corrado Morgia, professore di Storia contemporanea
Myriam Trevisan, professoressa di Storia
Francesco Florenzano, presidente dell'Upter
Gli autori

 

Upter – Università Popolare di Roma
Palazzo Englefield,  Via Quattro Novembre, 157 – 00187 Roma


“Mentre l’Europa nei campi di concentramento e annientamento moriva in quanto
offesa nella propria ragion d’essere a Campagna (SA) viveva attraverso il suo valore più alto: la fratellanza, capace di rendere liberi gli uomini al di là di ogni barriera”.

LA SCHEDA DEL LIBRO
http://www.edup.it/#!product/prd1/3367755441/la-finestra-della-libert%C3%A0


Ingresso libero

Descrizione immagine

Manuale per Progetti Sostenibili 


Sostenibilità Globale e Project Management 



Un libro su salvaguardia dell’ambiente, diritti sociali e benessere economico, che unisce la passione per la sostenibilità a quella per la gestione dei progetti. Il manuale fornisce una metodologia organizzata e strutturata per gestire in maniera sostenibile qualunque tipo di progetto e comprende i seguenti argomenti: definizioni generali, sostenibilità ambientale, sostenibilità sociale, sostenibilità economica, sostenibilità ambientale aziendale, tipologie di progetti sostenibili, differenza tra investimento e progetto, come gestire un progetto in modo sostenibile, glossario di termini usati nella sostenibilità. Solo alcuni progetti sono sostenibili per natura, ma tutti i progetti possono essere gestiti in maniera sostenibile. 

fonte: http://www.amazon.it

L'autore

Paola Morgese è laureata in ingegneria civile idraulica e specializzata in ingegneria sanitaria ed ambientale, indirizzo industriale, presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II”. È certificata PMP(R) con il PMI(R) (Project Management Institute). È stata dal 2010 al 2013 la prima knowledge management leader della PMI(R) Global Sustainability Community of Practice. Ha vinto il 2012 GPM(R) (Green Project Management) Sustainability Award.   fonte: http://www.amazon.it

Descrizione immagine
Descrizione immagine

Presentazione biografie:


- "Tramonto, buio, luce" di Vitina Maioriello, ragazza paraplegica in seguito ad un incidente stradale. L’autrice riesce a parlare con semplicità e freschezza di quante le è accaduto, facendo della sua esperienza il simbolo della forza dell'ottimismo. 


- "Nessuna barriera fra me e il cielo" di Graziella Durante narra, la storia di Laura Rampini Realdream, vittima di un incidente stradale che ha iniziato e realizzato un grande progetto, quello di diventare la prima e unica paracadutista al mondo. 

Descrizione immagine

“COLAZIONE INTERNAZIONALE”
in collaborazione con SMARTlet Associazione Culturale
presso il caffè letterario Portico 340
(Via dei Tribunali 340 | 80138 Napoli)


Colazione Internazionale, dopo la tappa romana del 14/12/2014, ritornerà dove tutto è nato: Napoli, città a cui è legata non soltanto la protagonista del romanzo, ma anche la stessa autrice. Margherita Ranaldo e Rosalina Nigro di SMARTLeT Associazione Culturale presentano il romanzo nell’affascinante location del caffè letterario napoletano Portico340.

Un’occasione per incontrarsi e approfondire le tematiche affrontate nel libro – alcune delle quali molto vicine al nostro territorio – e per condividere la bellezza dei sogni: la realizzazione!  Invitate tutti i vostri amici, noi vi aspettiamo!

- Clicca l’evento su Facebook e Google+  ;)

Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine

La prova del 6 | Antonia Dininno


Tagliato il traguardo del sesto mese di convivenza, se tutto fila liscio, Tiziana ha deciso che sposerà Paolo entro qualche mese. Un sabato sera sono invitati a cena da amici. Paolo è già uscito e attende per le strade del centro che Tiziana sia pronta. D’Improvviso, nella folla, il profumo dolciastro di una nuvola bianca lo intriga. Attratto, lo inseguirà nell’intrico di vicoli del centro storico senza chiedersi cosa accadrà. Intanto Tiziana, sola in casa, sente bussare alla porta. Al suono di zampogne che proviene dalle scale del condominio parte una giostra perversa di eventi in cui tutto sembra quel che non è. L’assurdo sconvolgerà il loro sabato sera e non solo.Vincitore della XXX edizione del premio Città di Cava de’ Tirreni


Antonia Dininno, Grassano, 1961. Vive e lavora a Salerno. Ha pubblicato 200 secondi (ad est dell’equatore, 2013) con cui ha ottenuto grande successo di critica e pubblico. La prova del 6, da inedito, ha vinto la XXX edizione del premio letterario Città di Cava de’ Tirreni. Edizioni - Ad est dell'equatore (luglio 2014, 220 pag. 14 euro)      www.adestdellequatore.com

Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine

Sabato 8 marzo alle ore 18.00, presso l'aula consiliare del Comune di Buccino, presentazione del libro scritto da Carlo del ville sur Illon dal titolo "Caro Adamo". Oltre l'autore, interverranno: Marcello Nardiello - Presidente Pro Loco di Buccino Volcei Nicola Parisi - Sindaco comune di Buccino, Maria Trimarco - Ass.Beni Culturali, Gerardina Salimbene - Cons. Pari opportunità, Mario De Iulis - Presidente Unpli Salerno, Elena Tommasino - Componente Giunta Nazionale Unpli. 

Modera: Mariateresa Conte - giornalista "La Città di Salerno" e "Ondanews.it"                 Clicca quì per approfondire  >>>

Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine

ETTORE MAJORANA A PERDIFUMO

Il mese di marzo del 1938 stava per finire quando Ettore Majorana, promettente fisico già nel gruppo di via Panisperna e poi docente all’università di Napoli, sparì nel nulla. Le indagini furono condotte per anni. Si estesero anche a Perdifumo, nel Cilento. In questo Libro vengono riportate testimonianze sia sulle ricerche, effettuate dalla polizia e condotte dai fratelli dello scomparso, che sul soggiorno di un misterioso giovane fuggiasco “educato ed istruito” che dopo qualche mese permanenza nei resti del vecchio convento si reca nella lontana Punta Licosa e si imbarca su di un sottomarino. Per andarsene dove? In America Latina o in un convento in Calabria? Nel libro parlano vecchi sindaci, i pastori e chi, bambino in quegli anni, ha visto ed ha sentito raccontare della presenza dello scienziato in fuga del quale si è occupato anche Leonardo Sciascia...

 

LORENZO RAGO A BATTIPAGLIA

A Battipaglia, nella notte del 20 gennaio 1953, scompare Lorenzo Rago. Il mistero dura ancora oggi: nessun processo, nessun colpevole, nessun cadavere. Battipaglia viene scaraventata di colpo sulle prime pagine dei giornali nazionali. Chi voleva punire Rago? Le indagini si orientarono soprattutto verso la camorra. Sui terreni della costa dove dieci anni prima, nel 43, erano sbarcate le truppe anglo-americane, si svolgeva un fiorente contrabbando di sigarette e la masseria di Rago era in una posizione cruciale. In scena ci sono grandi boss camorristici: ‘O malommo, Pascalone ‘e Nola e, soprattutto, Vito Nappi, ‘O studente. E poi le sue donne, la moglie ed almeno due amanti…

 

L’autore

Oreste Mottola è nato ad Altavilla Silentina, giornalista, scrive sul quotidiano “Il Mattino” e sul settimanale “Unico”.

Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine

Hinamatsuri 2014

Descrizione immagine

il Giappone sei tu!  

L’edizione di quest'anno delle festa di primavera ha come tema il rapporto molto profondo che esiste in Giappone fra natura e cultura: pur essendo conosciuto per l’arte e la tecnologia, il Giappone è un paese con una natura estremamente  ricca e varia, che fin dall’antichità ha esercitato una grande influenza sulle arti e sulle tradizioni. 

Vai al sito web dell'evento  >>>

Descrizione immagine

CROMOFONIE mostra multimediale

Descrizione immagine


Oltre ai disegni dei bambini di Burj al Shemali, ai corti e documentari per le visite programmate con le scolaresche, per l’edizione romana due serate speciali nella Sala teatro della biblioteca, aperte a tutti. 

 

Biblioteca Franco Basaglia 

via F. Borromeo, 67 

(Monte Mario)

Guarda la locandina e 

la brochure

Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine

L’Ambasciata di Svezia invita a tre appuntamenti da non perdere durante il Nordic Film Fest 2014.


Il meglio del cinema svedese al Nordic Film Fest 9- 13 aprile 2014; rappresentanti dell’élite svedese di produttori e attori a Roma per presentare una selezione degli ultimi film usciti in Svezia. 

Un’occasione per approfondire gli aspetti produttivi svedesi si terrà il 10 aprile  all’incontro “North Meets South”  presso laCasa del Cinema, dove produttori nordici ed italiani si riuniranno per esplorare punti d’incontro, possibili collaborazioni e co-produzioni future. 

 

Altri appuntamenti da non perdere sono la proiezione in anteprima a Roma della rinomata commedia “Il centenario che saltò dalla finestra scomparve”  il 12 aprile e l’incontro con l’acclamata attrice svedese Lia Boysen che presenterà il film “The Last Sentence” il 13 aprile. 


Guarda il programma delle proiezioni


Per ulteriori informazioni sulla rassegna, visita il 


sito web del NORDIC FILM FEST

Descrizione immagine
Descrizione immagine

Cultural Bridge Festival - dal 14 Marzo tutti i Venerdì

Descrizione immagine

“Musica delle radici”


Cultural Bridge, Musica delle radici è un progetto ideato ed elaborato dalla Associazione Culturale Milagro Acustico in collaborazione con il centro policulturale Baobab con l’intento di promuovere il dialogo e realizzare un ponte tra le diverse espressioni culturali, al fine di favorire l’interazione fra le realtà artistiche del territorio e l’integrazione e l’arricchimento reciproco delle comunità che abitano la capitale a favore di una cultura della pace. 


Cultural Bridge Festival

Inizio concerti ore 22,00


Biglietto concerto: 10,00 euro  /  Cena + concerto: 20,00 euro

(prenotazione obbligatoria: info@culturalbridge.it )dalle ore 23,30: Dj set

 

Baobab - Centro Policulturale

Via Cupa, 5 - 00162 Roma Metro B Fermata Stazione Tiburtina

 

Organizzazione: Associazione Culturale Milagro Acusti

info: www.culturalbridgelabel.com

email: info@culturalbridge.it - cell: 3383321138


Ufficio Stampa: Fabiana Manuelli  fabianamanuelli@gmail.com 


Direzione artistica: Bob Salmieri bob@milagroacustico.com

“Insurrección libertaria”

Descrizione immagine

Enzo Avitabile, Music Life

Descrizione immagine

Museo Archeologico Provinciale di Salerno

Descrizione immagine

Museo Archeologico di Buccino

Descrizione immagine