EVENTI  INTERNAZIONALI

UPI è conoscenza, socializzazione e scambio dei saperi.

Descrizione immagine

La Repubblica Italiana riconosce il giorno 27 gennaio, data dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz, "Giorno della Memoria", al fine di ricordare la Shoah (sterminio del popolo ebraico), le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subìto la deportazione, la prigionia, la morte, nonchè coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, ed a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati.

In occasione del "Giorno della Memoria", sono organizzati cerimonie, iniziative, incontri e momenti comuni di narrazione dei fatti e di riflessione, in modo particolare nelle scuole di ogni ordine e grado, su quanto è accaduto al popolo ebraico e ai deportati militari e politici italiani nei campi nazisti in modo da conservare nel futuro dell’Italia la memoria di un tragico ed oscuro periodo della storia nel nostro Paese e in Europa, e affinchè simili eventi non possano mai più accadere. 

Fonte: www.camera.it    Per approfondire clicca qui >>

Giornata europea della protezione dei dati personali

Descrizione immagine

Il 28 gennaio è la "Giornata della protezione dei dati personali" è un'iniziativa promossa dal Consiglio d'Europa con il sostegno della Commissione europea e di tutte le Autorità europee per la protezione dei dati personali con l'obiettivo di sensibilizzare i cittadini sui diritti legati alla tutela della vita privata e delle libertà fondamentali.       >> ENTRA >>

Descrizione immagine

Il 4 febbraio di ogni anno, l’Organizzazione Mondiale della Sanità e l’Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro (IARC) celebrano la Giornata Mondiale della Lotta contro il Cancro allo scopo di promuovere il progresso della ricerca scientifica per ridurre la portata di questa pandemia globale.


La Giornata Mondiale della Lotta contro il Cancro di quest’anno intende sfatare tutti i miti e i preconcetti diffusi in tutto il mondo riguardo il cancro, nella convinzione che la prevenzione passi anche con la diffusione di un’informazione completa e fondata su studi scientifici, che migliori la conoscenza generale della malattia. Fonte: www.unric.org

Per approfondire clicca qui >>

upi

Il 14 marzo 1879 a Ulm, nasceva Albert Einstein, fisico e filosofo tedesco. Uno dei più celebri fisici della storia della scienza, ma anche un abile pensatore.  Fu attivo in diversi ambiti e per il suo apporto alla cultura in generale è considerato uno dei più importanti studiosi e pensatori del XX secolo. Nel 1921 ricevette il premio Nobel per la fisica. 


La famiglia di Einstein era di origini ebraiche e di fronte alla minaccia rappresentata dal regime nazista fu costretto a emigrare negli Stati Uniti.

 

Il contributo fornito da Einstein al mondo della scienza e della filosofia è stato enorme e del tutto attuale nelle interpretazioni di fenomeni fisici e naturali. La grandezza di Einstein consiste nell'avere cambiato in maniera radicale le metodologie di interpretazione del mondo della fisica.  Inoltre, si impegnò attivamente contro la guerra e contro le persecuzioni razziali, e fu protagonista di un manifesto pacifista contro le armi nucleari.

 

Einstein è l’icona della nostra associazione e come UPI (Università Popolare Interculturale), in occasione del suo compleanno (il 14 marzo),  l’Einstein Day, manifestazione social di condivisione di frasi, testi, foto e video di Albert Einstein.

 

Aiutaci anche TU! Condivi con noi e sulle tue pagina social notizie, frasi, foto e video di Einstein. Entra >>>

22 MARZO - Giornata Mondiale dell'Acqua

A day to celebrate, a day to change, a day to prepare. 

World Water Day is marked on 22 March every year. It’s a day to celebrate water. It’s a day to make a difference for the members of the global population who suffer from water related issues. It’s a day to prepare for how we manage water in the future. 

 

In 1993, the United Nations General Assembly designated 22 March as the first World Water Day. 22 years later, World Water Day is celebrated around the world shining the spotlight on a different issue every year. This issue is also the theme of the annual UN World Water Development Report which is launched on World Water Day.

                                                                                >> ENTRA >>

21 maggio Giornata mondiale della diversità culturale per il dialogo e lo sviluppo

La Giornata Mondiale della Diversità Culturale per il Dialogo e lo Sviluppo istituita nel dicembre 2002 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, ha come obiettivo, accrescere la consapevolezza globale dell’importanza del dialogo fra differenti culture. 


UPI ha colto l’invito rivolto alla società civile e associativo nel compiere azioni concrete che possano essere d’aiuto nell’accrescere la consapevolezza globale dell’importanza del dialogo fra differenti culture.

Se consideriamo che tre quarti dei conflitti mondiali hanno una marcata connotazione culturale, iniziative come queste assumono un valore ancora più importante poiché posti in un ottica di reciproco rispetto e riconoscimento fra le diverse dimensioni culturali.

 

Lo scopo principale di questa Giornata mondiale è, dunque, ribadire l’impegno a sostegno dello scambio inter-culturale, ricordando che con un semplice gesto tutti noi possiamo contribuire a migliorare la comprensione e la cooperazione fra persone appartenenti a diverse realtà culturali. Prerequisito quest’ultimo per una pacifica coesistenza fra i popoli e le nazioni.


Per saperne di più clicca QUI' >>


upi

Ogni anno il 5 giugno si celebra la Giornata Mondiale dell’Ambiente istituita dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 15 dicembre 1972 con la Risoluzione 2994.


La data fu scelta per ricordare la prima Conferenza delle Nazioni Unite sull’ambiente tenutasi aStoccolma dal 5 al 16 giugno del 1972, fu in questa occasione che venne adottata la Dichiarazione di Stoccolma che definì i 26 principi sui diritti e le responsabilità dell’uomo in relazione all’ambiente.

Giornata mondiale per la lotta contro la desertificazione

La Giornata mondiale per la lotta contro la desertificazione è stata osservata a partire dal 1995 per promuovere la consapevolezza del pubblico in materia di cooperazione internazionale per la lotta contro la desertificazione e gli effetti della siccità. Nel 1994, l'Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha dichiarato (Assemblea Generale risoluzione A / RES / 49/115) 17 giugno la "Giornata mondiale contro la desertificazione e la siccità" per promuovere la consapevolezza pubblica del problema, e l'attuazione della Convenzione delle Nazioni Unite contro la desertificazione nei paesi gravemente colpiti dalla siccità e / o desertificazione, in particolare in Africa. Da allora, i Paesi Parte della Convenzione, le organizzazioni del sistema delle Nazioni Unite, le organizzazioni internazionali e non governative e altre parti interessate hanno celebrato questo giorno particolare con una serie di attività di sensibilizzazione in tutto il mondo. La Giornata mondiale contro la desertificazione è un'occasione unica per ricordare a tutti che la desertificazione può essere efficacemente affrontato, che le soluzioni sono possibili, e che gli strumenti chiave per questo scopo sta nel rafforzare la partecipazione della comunità e la cooperazione a tutti i livelli.  Per ulteriori informazioni  visita il sito web di    >> UNCCD

Descrizione immagine

"Riaccendiamo le stelle, spegniamo gli sprechi energetici"

Descrizione immagine

In occasione di San Lorenzo, giorno in cui ricade uno degli eventi astronomici più celebrati al mondo, è possibile osservare ad occhio nudo lo sciame delle Perseidi, l’associazione UPI lancia la campagna “Riaccendiamo le stelle, spegniamo gli sprechi energetici”.

L’evento astronomico, meglio conosciuto come fenomeno delle stelle cadenti, si ravviva in occasione dei festeggiamenti di San Lorenzo e si protrae fino al 13 agosto. Secondo UPI Green,  il Dipartimento di Ecologia e Green Economy dell’Università Popolare, rischia di essere oscurato, soprattutto nelle grandi città, a causa del sempre più crescente inquinamento luminoso. UPI, con questa iniziativa, vuole sensibilizzare l’opinione pubblica nei confronti dell’inquinamento luminoso e nella salvaguardia dell’ambiente naturale con i suoi bioritmi. L’evento astronomico, meglio conosciuto come fenomeno delle stelle cadenti, si ravviva in occasione dei festeggiamenti di San Lorenzo e si protrae fino al 13 agosto. Secondo UPI Green,  il Dipartimento di Ecologia e Green Economy dell’Università Popolare, la visione delle stelle rischia di essere offuscato, soprattutto nelle grandi città, a causa del sempre più crescente inquinamento luminoso. >> Continua la lettura >>

Descrizione immagine

Giornata internazionale per la preservazione dello strato di ozono 

Il termine “buco nell’ozono” è stato coniato nel 1985 dal Premio Nobel Sherwood Rowland per indicare l’anomalo assottigliamento dello strato di ozono presente nella stratosfera, a una distanza compresa tra 10 e 40 km dalla superficie terrestre.


Da allora, la comunità internazionale ha preso diverse misure per tentare di contrastare tale fenomeno: tra queste, una delle più importanti è senza dubbio il Protocollo di Montreal. Si tratta di un documento che cataloga un centinaio di sostanze chimiche colpevoli di impoverire lo strato di ozono e stabilisce stadenze per l’interruzione della loro produzione e del loro consumo.


Il 16 settembre 1987, che l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha scelto questa data per la celebrazione della Giornata internazionale per la preservazione dello strato di ozono.. Per ulteriori informazioni ENTRA >>

Fonte: www.unric.org/it/

Giornata Mondiale del Turismo

La “World Tourism Day” è una celebrazione  istituita dall’Organizzazione Mondiale del Turismo (UNWTO) ed è festeggiata a livello mondiale ogni 27 settembre, data  scelta in coincidenza con un' importante pietra miliare per il turismo mondiale, l'anniversario dell'adozione dello statuto dell’Organizzazione Mondiale del Turismo avvenuto  il 27 settembre 1970.

L'Organizzazione Mondiale del Turismo è un Organismo speciale delle Nazioni Unite (ONU) e rappresenta la principale istituzione internazionale nel campo turistico. Costituisce un foro mondiale per affrontare le questioni di politica turistica  ed è una fonte utile di conoscenza specializzata in questo campo.           >> ENTRA >>

Giornata internazionale per la riduzione dei disastri

UPI

MESSAGGIO DEL SEGRETARIO GENERALE IN OCCASIONE DELLA GIORNATA MONDIALE PER LA RIDUZIONE DEI DISASTRI NATURALI

 

fonte: UNRIC/ITA/1071/07

 

Tre anni fa i Governi degli stati membri dell’ONU concordarono l’adozione del cosiddetto Quadro di Hyogo – un piano di azione per ridurre la vulnerabilità collettiva di fronte ai pericoli naturali. Mentre celebriamo la Giornata Internazionale per la Riduzione dei Disastri Naturali, calamità abbattutesi recentemente su diverse aree del globo – tra cui allagamenti, uragani e siccità – continuano a ricordarci quali effetti devastanti gli eventi naturali avversi possano avere, andandosi ad aggiungere alle conseguenze negative del riscaldamento globale. La necessità di avviare interventi di riduzione dei rischi rappresentati dai disastri naturali non è mai stata così impellente.


Azioni mirate alla diminuzione dei rischi devono contemplare: regole più rigide per l’edilizia, un’assennata pianificazione dello sfruttamento delle terre, migliori sistemi di allerta, un’oculata gestione ambientale, piani di evacuazione e, soprattutto, un’adeguata educazione. Le comunità e gli individui devono acquisire piena coscienza dei rischi cui vanno incontro in caso di disastri naturali e di come essi stessi possano ridurre la propria vulnerabilità... Continua la lettura >>>

Descrizione immagine

16 OTTOBRE Giornata Mondiale dell'Alimentazione

Descrizione immagine

Il 16 ottobre 1945, 42 paesi si riunirono in Quebec (Canada) per creare l’Organizzazione dell’alimentazione e l’agricoltura delle Nazioni Unite (FAO). Nel far questo, compirono un altro passo importante nell’incessante lotta dell’uomo contro la fame e la malnutrizione. Infatti, con la creazione della FAO, si dotarono, e dotarono le molte altre nazioni che sarebbero successivamente entrate nell’Organizzazione, di un meccanismo tramite il quale i Paesi membri della FAO avrebbero potuto affrontare una serie di problemi che sono fonte di grande preoccupazione per tutti i paesi e tutti i popoli.
Così, la FAO fu fondata nel 1943 a Hot Springs (USA) durante la Conferenza ONU sull’alimentazione e l’agricoltura, e venne formalmente istituita nel corso della Prima sessione della Conferenza della FAO, tenutasi in Quebec, Canada, nel 1945 – maggiori informazioni sulle origini della FAO sono disponibili qui.
Il 16 ottobre di ogni anno la FAO celebra la Giornata mondiale dell'alimentazione per commemorare l'anniversario della sua fondazione, avvenuta il 16 ottobre 1945.  Fonte: FAO approfondimento >>>

Descrizione immagine

GIORNATA INTERNAZIONALE PREVENZIONE DELLO SFRUTTAMENTO 

DELL’AMBIENTE IN GUERRA E CONFLITTO ARMATO

GIORNATA INTERNAZIONALE PREVENZIONE DELLO SFRUTTAMENTO DELL’AMBIENTE IN GUERRA E CONFLITTO ARMATO

“Dobbiamo utilizzare tutti gli strumenti che abbiamo a disposizione, dal dialogo e la mediazione alla diplomazia preventiva, per evitare che lo sfruttamento insostenibile delle risorse naturali alimenti e finanzi il conflitto armato e destabilizzi i fragili capisaldi della pace” Segretario Generale Ban Ki-moon.

Il 5 Novembre 2001, l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha proclamato il 6 Novembre la Giornata Internazionale per la prevenzione dello sfruttamento dell’ambiente in caso di guerra e di conflitto armato (A/RES/56/4).

Sebbene gli uomini abbiano sempre contato le loro perdite di guerra in termini di soldati e civili morti e feriti, città e mezzi di sostentamento distrutti, l’ambiente è spesso rimasto una vittima poco nota della guerra.                             

                           Fonte: ONUITALIA  approfondimento >>>

UPI

Giornata internazionale della tolleranza 

Il 16 novembre 1995, gli Stati Membri dell'UNESCO hanno adottato la "Dichiarazione dei Principi sulla Tolleranza". La tolleranza è alla base dei diritti umani universali e delle libertà fondamentali. Si fonda sul riconoscimento e sul rispetto della grande varietà di culture esistenti al mondo, delle diverse forme di espressione e dei vari modi di essere umani. Molto più di un dovere morale, la tolleranza rappresenta un elemento politico e legale che gli Stati Membri sono chiamati a promuovere attraverso una legislazione che garantisca pari opportunità a tutti i membri della società. La Dichiarazione sostiene l'importanza dell'educazione alla tolleranza, come mezzo per combattere tutte le forme di disciminazione, ingiustizia e violenza. Come sottolinea il Segretario Generale delle Nazioni Unite, "la tolleranza può e deve essere appresa", per poter agire come cittadini del mondo e creare una rete di solidarietà globale, in grado di affrontare le sfide comuni. Per questa giornata, Ban Ki-moon invita i leader mondiali e i social media "ad abbracciare la tolleranza come il vincolo che ci manterrà uniti nel viaggio comune verso un futuro pacifico e sostenibile".

Fonte: www.unric.org                Per saperne di più, clicca > qui.

Descrizione immagine

Giornata Internazionale della Montagna

La Giornata internazionale della montagna è l'occasione per creare consapevolezza circa l'importanza delle montagne per la vita, per evidenziare le opportunità ei vincoli di sviluppo della montagna e per costruire partenariati che porteranno un cambiamento positivo per le montagne e altopiani del mondo.                  >>  ENTRA >>

Descrizione immagine